Messaggi chiave nel trattamento del paziente complesso

Il trattamento della coronaropatia cronica stabile è di fatto ancora oggetto di controversia. Alcuni studi clinici, anche molto recenti, hanno dimostrato che nei pazienti con angina stabile il trattamento interventistico non è in grado di offrire significativi benefici rispetto al trattamento medico ottimale. Tuttavia, nella comune pratica clinica, la rivascolarizzazione dei pazienti con ischemia cronica è una pratica diffusa e supportata da evidenze favorevoli quando guidata da criteri funzionali.
Inoltre, alcune categorie di pazienti, in particolare i pazienti diabetici e i pazienti con elevato carico ateromasico, presentano un rischio di eventi particolarmente elevato e necessitano pertanto di un approccio individualizzato, sia in senso di strategia terapeutica che di tecnica interventistica.
Il meeting, rappresenta un momento di confronto sulle tematiche sopraesposte, attraverso presentazioni frontali di introduzione ad alcuni casi clinici selezionati per stimolare una discussione interattiva da parte di un panel di esperti.

Marco Comeglio


Deadline iscrizione
07/12/2020


Crediti ECM:
NON ACCREDITATO