VIII riunione annuale SIMIT TOSCANA - le malattie infettive verso il futuro

CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONATO DI:
Nelle due giornate nelle quali si svolgerà il convegno saranno affrontate alcune tematiche che aprono scenari importanti sul prossimo futuro. Il convegno si aprirà con una lettura introduttiva nelle quali verranno delineati alcuni di questi scenari e le loro possibili implicazioni negli anni a venire. Nelle prime due sessioni previste saranno presentati dati epidemiologici e illustrate le “novità “ terapeutiche e di appropriatezza (stewardship) sulla tematica riguardante la drammatica emergenza delle resistenze ai farmaci antimicrobici.

Il pomeriggio della prima giornata si articolerà su tematiche virologiche. La prima lettura riguarderà le novità scientifiche e le possibili ricadute cliniche di un tema di assoluta novità : il virioma umano. A questa farà seguito una seconda lettura che sarà un update sulla gestione della terapia antiretrovirale con riferimento alle più recenti linee guida. Saranno poi ancora una volta i colleghi infettivologi più giovani a declinare nelle esperienze di real life le basi teoriche della gestione dei pazienti con infezione da HIV.

Lo stato dell’arte ed i dati sui trattamenti delle patologie HCV correlare nella regione Toscana, accanto al tema delle resistenze del virus HCV descriveranno la situazione attuale e le linee di indirizzo per raggiungere gli obiettivi di eradicazione e cura dell’infezione nei pazienti e nel controllo dell’epidemia.

Un update sulle arbovirosi aprirà la seconda giornata dei lavori. La prevenzione delle infezioni sarà il tema dominante: le vaccinazioni nelle popolazioni speciali , nonché la gestione della PrEP (profilassi pre-esposizione per l’infezione da HIV), i dati, i rischi, e i percorsi appropriati per questa nuova sfida ancora in gran parte da costruire. Il ruolo ed il coinvolgimento professionale “specialistico” della componente infermieristica trovano sempre più spazio e danno valore aggiunto nelle tematiche legate alla prevenzione della trasmissione delle infezioni correlate all’assistenza ( infection control e stewardship antimicrobica) e nella gestione dei pazienti stranieri.


Deadline iscrizione
01/12/2019


Crediti ECM:
In attesa di accreditamento