La governance dell'HIV

L’ultimo decennio ha mostrato un sempre miglior controllo dell’infezione da HIV; la proporzione di pazienti sieropositivi in trattamento con viremia plasmatica non rilevabile, ha raggiunto risultati non immaginabili fino a pochi anni fa.
Molti fattori che hanno contribuito a raggiungere questi risultati: da una ottimizzazione dell’organizzazione dei reparti di malattie infettive, alla disponibilità di farmaci sempre più efficaci con minori tossicità.
Le Linee Guida nazionali e internazionali selezionando i “regimi raccomandati”, la cui efficacia è sostenuta da importanti evidenze, aprono nuove prospettive nella gestione a lungo termine del paziente HIV positivo. Gli obiettivi dell’OMS inseriscono oggi accanto ai 90 90 90 un quarto 90, che vede nella qualità di vita un risultato fondamentale da raggiungere. Per questo a fronte di un incremento della popolazione sieropositiva, si deve cambiare prospettiva nell’approccio terapeutico, per rispondere alle esigenze di una popolazione di pazienti che invecchia e che si trova ad affrontare nuovi problemi e patologie, legati alla gestione a lungo termine della propria malattia, comorbosità che spesso hanno un peso anche maggiore della stessa infezione da HIV.
Diventa quindi prioritario andare oltre il semplice controllo della carica virale di HIV, cercando di conciliare l’aspettativa di salute della popolazione con le risorse disponibili. La presa in carico del paziente diventa il punto di partenza per attuare un controllo sull’infezione da HIV e dare delle risposte di sostenibilità al sistema.
Il ruolo del farmacista clinico ben si inserisce in questa rapida evoluzione e può contribuire attivamente al controllo della appropriatezza delle terapie e dei costi.
La complessa analisi della spesa per le terapie, cui si sommano i costi delle comorbidità, obbliga ad attuare una presa in carico “totale” del paziente HIV ed applicare una governance sulle cronicità, attraverso un nuovo management di questa malattia che assorbe risorse economiche rilevanti.
Lo scopo del corso è di fornire ai partecipanti un inquadramento dei singoli aspetti ed un aggiornamento completo su questo tema consentendo il governo di una spesa crescente, ma offrendo anche spazio alla innovazione e alla salute della popolazione.


Deadline iscrizione
28/01/2019


Crediti ECM:
6