Rectal cancer treatment - Novità nel trattamento del cancro del retto

Benvenuto!

Cari Colleghi,
il trattamento del cancro del retto ha vissuto importanti cambiamenti negli ultimi anni. Le terapie neoadiuvanti hanno giocato un ruolo fondamentale nel favorire una chirurgia sempre più radicale e curativa. Oggi la discussione è ancora molto accesa su quale sia il ruolo della radioterapia e sulla possibilità di effettuare trattamenti pre operatori con la sola chemioterapia. Le risposte patologiche complete dopo trattamento neo,adiuvante da sempre sono oggetto di grande dibattito sul trattamento migliore da effettuare o da "non" effettuare.
La chirurgia, lo sappiamo, è in continua evoluzione, aiutata da uno sviluppo tecnologico incalzante e dal continuo confronto tra i chirurghi per migliorarne la qualità. La chirurgia laparoscopica fatica a trovare ruolo definitivo e i risultati degli ultimi trials randomizzati americano e australiano ne mettono addirittura in dubbio la non inferiorità rispetto alla chirurgia aperta. La robotica ha ottime potenzialità dal punto di vista tecnico, ma i costi elevati e l'assenza di risultati clinici definitivi, non convincono ancora molti chirurghi. Infine i recenti approcci bottom up, hanno aperto nuove prospettive anatomiche e chirurgiche molto stimolanti.
Per tutte queste ragioni credo che il momento sia propizio per discutere di queste tematiche tra noi e con esperti internazionali che con la loro esperienza arricchiranno un dibattito che sono certo sarà stimolante e potrà migliorare le nostre conoscenze. Proprio per centralizzare l'importanza della discussione ho voluto inserire una sessione dal titolo "the great debate" dove i chirurghi che hanno maggiore esperienza nelle diverse tecniche si confronteranno tra loro e con tutti i partecipanti.
Vi invito tutti a Riva del Sole per trascorrere insieme una proficua giornata di lavoro e di confronto.

Paolo Pietro Bianchi


Deadline iscrizione
24/04/2016


Crediti ECM:
Non è previsto l'accreditamento ECM